Recensione Tongue vibrator Paloqueth


RECENSIONI / giovedì, Aprile 18th, 2019

Eccoci qui con una nuova recensione! Non sono molto costante ultimamente… Tra tanti impegni non riesco a trovare molto tempo per dedicarmi al blog. E nel frattempo continuo ad accumulare liste di argomenti da trattare e sex toys da recensire… Ora ho un momento di pausa quindi eccomi di nuovo qui!

Come dicevo l’ultima volta ho ricevuto un’altro vibratore insieme al massaggiatore di Paloqueth. Si tratta del vibratore Tongue Vibrator e a differenza del suo compagno di viaggio mi ha regalato momenti molto piacevoli!

Paloqueth

L’azienda nasce nel 2013 e si propone di creare giochi erotici prodotti con materiali sicuri a prezzi contenuti e riesce perfettamente nell’intento!

I sex toys sono ottimi. Belli esteticamente ed efficaci nel procurare piacere. Potete andare sul loro sito web oppure su Amazon per comprare i toys.

L’unico appunto è che mi piacerebbe vedere più colori. Il viola o il rosa sono belli ma mi piacerebbe vedere qualche verde, arancione, rosso… Insomma più varietà di colori.

Vibratore “orale”

Confezione

Il vibratore arriva in una scatola molto bella ed elegante. E nera con solo il nome dell’azienda stampato sopra. Solitamente non conservo le scatole dei sex toys ma queste di Paloqueth sono talmente belle che non riesco a buttarle!

All’interno troverete il vibratore, il filo USB per ricaricarlo, una custodia di stoffa dove conservare il vostro sex toy (molto carina!) ed un foglietto illustrativo con le istruzioni d’uso.

Caratteristiche

Come potete vedere dalle foto la forma di questo vibratore è inusuale. Ricorda vagamente una spazzola per capelli. Ma non lasciatevi ingannare dalla forma. Questo piccolo oggetto vi sorprenderà non appena inizierete ad usarlo!

È prodotto in silicone medico quindi perfettamente sicuro per il nostro corpo. All’arrivo è già carico quindi potrete usarlo subito! (ovviamente dopo averlo lavato accuratamente con acqua e sapone) È un dettaglio che mi è piaciuto molto. Per chi non è molto paziente (*alza la mano con fare colpevole*) poterlo usare subito senza dover aspettare ore che si carichi è fantastico!

Quando poi dovrete ricaricarlo lo lascerete in carica per 1 ora e mezzo per una carica completa e potrete utilizzarlo per 2 ore in seguito.

Il vibratore ha 3 livelli di intensità e 8 modalità di vibrazione. Tenete premuto sul pulsante di accensione per accenderlo. Per cambiare le varie modalità cliccate sullo stesso pulsante per andare avanti e sull’altro per tornare alla modalità precedente.

Cosa ne penso

Ho apprezzato molto quasi tutte le modalità di vibrazione. Solo un paio non sono proprio di mio gradimento però è solo una mia preferenza personale. Dopo l’esperienza con il massaggiatore di Paloqueth mi aspettavo delle vibrazioni orribili anche qui. E invece è stata una bella sorpresa!

Viene descritto come un vibratore che ricorda il sesso orale. Le linguette che si muovono dovrebbero simulare un cunnilingus ma le sensazioni sono completamente diverse. Ovviamente le nostre lingue non vibrano quindi non possono proprio essere comparate…

Ma come vibratore fa il suo lavoro egregiamente!

Le vibrazioni sono ben distribuite su tutta la superficie della testa che risulta anche essere flessibile. Potete raggiungere facilmente tutte le angolazioni che preferite.

Io preferisco le vibrazioni più localizzate invece di quelle estese quindi solitamente uso la punta o un lato specifico. Chi invece ama vibrazioni ampie può usare tutta la superficie della testa.

Consiglio di usarlo con una buona dose di lubrificante a base d’acqua per un esperienza più piacevole.

Conclusione

In conclusione questo è un ottimo vibratore a buon prezzo! Se non volete spendere tanto ma volete comunque avere un prodotto di qualità lo consiglio.

Non sarebbe stato il primo che avrei scelto dato la forma inusuale ma posso assicurarvi che.sono felice di averlo ricevuto!

Il vibratore Tongue Vibrator mi è stato gentilmente inviato da Paloqueth in cambio di una recensione onesta. Questo non ha in nessun modo influito sul mio giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *